Comune di Contursi Terme >>Il Consiglio Comunale propone l'intitolazione della caserma dei carabinieri al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

RSS di - ANSA.it

Il Consiglio Comunale propone l'intitolazione della caserma dei carabinieri al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

Se accolta dal Comando generale dell'Arma dei Carabinieri, la nuova Caserma dei Carabinieri di Contursi Terme sarà intitolata al Generale Carlo Albero Dalla Chiesa. A questa determinazione è giunto il Consiglio Comunale all'unanimità (assenti solo i Consiglieri Mastrolia, Forlenza e D'Elia), dopo la discussione e la votazione seguita alla proposta della maggioranza su relazione del Sindaco Lardo che ha tracciato, in sintesi, la sua biografia e le brillanti operazioni portate a termine fino alla sua uccisione avvenuta a Palermo, per opera della mafia siciliana, nel 1982. Per la nuova Caserma, ultimata nel 2009, ma mai ultimata e mai inaugurata, sarà anche l'occasione per organizzare la cerimonia di intitolazione per la quale l'Amministrazione ha già formalizzato la propria disponibilità al Comandante di Stazione, M.llo Sacchinelli, ad accollarsi gli oneri del completamento esterno e della cerimonia per la quale si pensa di far intervenire anche la fanfara dei Carabinieri.
La proposta di intitolare il nuovo e moderno edificio è nata in quanto il Generale, trucidato mentre ricopriva l'incarico di Prefetto di Palermo, rappresenta, per l'Amministrazione, il simbolo della lotta coerente e coraggiosa contro il terrorismo e contro la criminalità organizzata e, dunque, rappresenta anche un punto di riferimento per la scelta netta di campo orientata all'affermazione "senza se senza ma" dei valori della legalità nell'azione amministrativa che il Comune pone in essere quotidianamente, sfuggendo, anche nelle piccole cose e nei piccoli rapporti con gli elettori, alle logiche clientelari ed assistenziali finalizzate alla gestione del consenso che, spesso, sono l'anticamera di comportamenti illegali ed illeciti. L'intitolazione della Caserma al Generale Dalla Chiesa non solo vuole dare la giusta e meritata dimensione ad una istituzione che è presente a Contursi sin dopo l'unità d'Italia svolgendo sempre un ruolo di prezioso servizio alla collettività, ma vuole anche rinnovare il sentimento di gratitudine della Comunità Contursana nei confronti dell'Arma dei Carabinieri, ribadendo il suo radicamento per la legalità e la democrazia. 
 
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 4.785 secondi
Powered by Asmenet Campania