Comune di Contursi Terme >>Riqualificare la zona Tufaro. Ok dal Consorzio ASI per l'apposizione della videosorveglianza ed una maggiore pulizia e manutenzione dell'intera area.

RSS di - ANSA.it

Riqualificare la zona Tufaro. Ok dal Consorzio ASI per l'apposizione della videosorveglianza ed una maggiore pulizia e manutenzione dell'intera area.

La zona Tufaro, area per gli insediamenti alberghiero-turistici, unica in Italia e tra le più belle e strategiche del bacino idrotermale e turistico della Valle del Sele deve essere assolutamente salvaguardata e rilanciata, sia perché si trova all'imboccatura della fondovalle Sele e sia perché è molto frequentata da turisti e da passeggiatori "domenicali" provenienti da tutto il circondario. Questo è il risultato a cui è approdato l'incontro tra il Sindaco Lardo ed il Presidente dell'ASI Cassandra dopo che una serie di segnalazioni hanno evidenziato il rischio di abbandono e di degrado di tutta l'area dovuta ai soliti incivili che abbandonano rifiuti di ogni genere sugli argini dei marciapiedi. L'area, infatti, di proprietà del Consorzio ASI, ospita due strutture alberghiere e termali di un certo livello, un centro sportivo polivalente a cui sarà destinato un finanziamento di seicentomila euro per la sua riqualificazione, da parte della Provincia e del Ministero dello Sviluppo Economico nell'ambito del Contratto d'area, ed è un'area prossima ad un'area attrezzata per la pesca sportiva tra le più belle di tutto il fiume Sele. Proprio per raggiungere questo obiettivo il Comune di Contursi Terme ha inoltrato una richiesta formale all'ASI per l'apposizione di un sistema di videosorveglianza in grado di controllare eventuali comportamenti posti in essere in violazione delle norme di tutela ambientale nonché per sollecitare la stipula di una protocollo di collaborazione finalizzato alla gestione della pulizia anche da parte del Comune con propri mezzi e con proprio personale. Un po' come è stato già fatto con la Provincia di Salerno per la pulizia e lo sfalciamento dei marciapiedi lungo la strada provinciale SP 429 che attraversa le due zone termali. Intanto proseguono i lavori di realizzazione dell'area Infopoint che sarà adibita a Parco Giochi, realizzata con finanziamento della Provincia di Salerno e che è stata già concessa in comodato al Comune di Contursi Terme che sta studiando le modalità più efficaci per la sua gestione. Una volta completati tutti gli interventi programmati, l'intero comprensorio potrà ottenere tutti i benefici in termini di ricadute positive di immagine, tanto più che l'Amministrazione ha già programmato tutta una serie di interventi di riqualificazione delle zone termali.

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 4.562 secondi
Powered by Asmenet Campania