Comune di Contursi Terme >>Approvato il Conto Consuntivo 2012. L'Amministrazione riesce a raggiungere un avanzo di competenza per quasi ducentocinquantamila euro.

RSS di - ANSA.it

Approvato il Conto Consuntivo 2012. L'Amministrazione riesce a raggiungere un avanzo di competenza per quasi duecentocinquantamila euro.

In un'aula che ha registrato l'assenza della minoranza (presente solo il consigliere Forlenza), è stato approvato il conto consuntivo relativa all'anno 2012. Tutti risultati positivi sia in termini contabili e sia in termini di risultati raggiunti. Dalla relazione, infatti, illustrata dal Vicesindaco Stefano Viola con deleega al bilancio, è emerso innanzitutto il fatto che, dopo una corretta ed accurata ripulitura  dei residui (che in passato, durante la vecchia amministrazione, ha procurato pericolose alterazioni agli equilibri contabili) il consuntivo ha presentato un saldo positivo. Ciò significa che non sono stati fatti debiti e non sono stati assunti impegni di spesa oltre le effettive capacità di bilancio. Il Vicesindaco relatore ha anche provveduto alla lettura di tutti gli interventi, progetti e risultati raggiunti dall'Amministrazione nel corso del 2012, nonostante le difficoltà e la crisi generale che non consente un minimo di manovra. Favorevole anche il giudizio del Revisore dei Conti che, a parte qualche minimo rilievo e qualche suggerimento, ha dato atto all'Amministrazione del grande impegno profuso sino ad oggi nel portare il Comune fuori dal dissesto. Sono state messe in rilievo anche le differenze tra gli sprechi e le spese inutili del passato e i tagli che sono stati effettuati dall'Amministrazione nella nuova consiliatura: nessuna spesa per missioni, nessuna spesa di rappresentanza agli amministratori, nessuna spesa per pranzi e alberghi, nessuna spesa per indennità e gettoni di presenza. A breve uscirà anche un apposito opuscolo "speciale consuntivo" ed un opuscolo "l'attività dell'Amministrazione comunale nel corso del 2012". Il disavanzo pesante prodotto dalla vecchia amministrazione è diminuito ulteriormente e si conta di azzerarlo quanto prima con la solita politica di cura delle entrate e di accortezza nelle spese che ha intrapreso l'attuale amministrazione.

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.723 secondi
Powered by Asmenet Campania