Comune di Contursi Terme >>L'Ufficio di Polizia Municipale eleva una sanzione contro un cittadino che aveva abbandonato rifiuti per strada

RSS di - ANSA.it

L'Ufficio di Polizia Municipale eleva una sanzione contro un cittadino che aveva abbandonato rifiuti per strada

Non si attenua affatto la linea dura e l'atteggiamento di tolleranza zero contro chi inquina l'ambiente e contro chi non rispetta le regole previste per la gestione dei rifiuti da parte dei vigili contursani. Proprio a metà luglio è stata elevata una sanzione amministrativa per violazione del codice dell'ambiente e del regolamento comunale sulla gestione dei rifiuti. Il fatto è avvenuto nella giornata di lunedì ventidue luglio scorso allorquando, durante il quotidiano turno di pulizia delle strade da parte degli operatori ecologici comunali, sono stati notati alcuni sacchetti di rifiuti abbandonati di fianco al contenitore per la raccolta degli indumenti allocato proprio nei pressi del Santuario Madonna delle Grazie. Subito è scattata la verifica di indagine da parte dei vigili urbani coordinati dal responsabile Maresciallo Antonio Della Puca i quali, con l'ausilio degli operatori che già si trovavano sul posto, hanno pututo risalire, da documenti contenuti all'interno dei sacchetti, all'autore della contravvenzione. Le violazioni contestate con verbale già notificato all'autore, sono sia relative al divieto di abbandonare i rifiuti per strada e sia relative al fatto che non ha rispettato la raccolta differenziata "porta a porta"che vige in Città. L'Amministrazione intende pensare ad un modo, semprechè non vietato dalla legge, di pubblicare i nominativi di tutti coloro che vengono sanzionati per questo tipo di illecito. Infatti, sono veramente tanti gli sforzi che si stanno profondendo per assicurare una città più pulita ed un livello di raccolta differenziata che deve superare il 70%. Recentemente infatti, proprio con la realizzazione della mini isola ecologica, si sono potute togliere dalle strade le campane di vetro che, spesso, diventavano il ricettacolo di rifiuti di ogni genere. Ed oggi con la raccolta differenziata "porta a porta" più spinta ed accentuata, si spera di educare con maggiore facilità la popolazione al rispetto delle regole minime di civiltà ambientale e di scoraggiare gli incivili e gli scorretti che, purtroppo, non mancano mai.   

 

r

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 6.561 secondi
Powered by Asmenet Campania