Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Maggiori informazioni

Chiesa della Madonna del Carmine

La Chiesa del Carmine in origine era dedicata ai Santi Donato e Rocco. Nel 1561 assunse l'attuale nome per la concessione della stessa ai carmelitani che la ingrandirono e la dotarono di un convento.


chiesa-1

Descrizione

È la Chiesa che conserva le più importanti testimonianze storiche e culturali del paese.
La chiesa, come oggi appare, fu ampliata e sistemata tra il 1609 e il 1610, nel 1918 si comprò lo "scùto" (satiro) di marmo con l'arma dell'università che fu sistemato sopra la porta del convento.
La pala lignea dietro l'altare, di mt. 2.80x1.73, è del pittore Iacobus De Antorane e risale al 1608.
Inoltre, al suo interno, si possono ammirare 4 o 5 quadri di un certo interesse situati a destra dell'entrata sulla tomba di un sig. Parisani ed al centro su un altare (dipinto bizantino con sotto iscrizione in latino lunga e fitta per cinque righe).
Il grande dipinto della cupola rappresenta un giudizio universale di buona fattura con sottoscritta su cui si legge "Innocentus Gentile e Carminus De Matina pingerant".
I recenti restauri hanno riportato alla luce gli affreschi adornanti tutte le pareti, tra questi alcune figure (sibille) sembrano di carattere pagano.
Pregevoli ed interessanti le due tombe lavorate in pietra, risalenti ai primi del 1700, poste ai lati dell'ingresso.

Modalità di accesso

L'accesso alla chiesa non prevede nessun costo.

Sede principale

Luogo: Chiesa della Madonna del Carmine, indirizzo: Via Tenente Gervasio Vece, CAP 84024

Chiesa della Madonna del Carmine

Indirizzo: Via Tenente Gervasio Vece, 84024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri